Tendenze Primavera 2017 Icon

22/02/2017

Al bando il nero, o il classico blu notte: i completi formali da indossare nell’orario di lavoro per la nuova stagione sperimentano, e approfittano delle nuove temperature per rischiare anche nelle gradazioni cromatiche uno dei capi che di solito rischia di cadere nell’anonimato, anche se è quello più utilizzato di tutto il guardaroba maschile.

A rischiare tutto è DoppiaA, che propone un’intera gamma di completi, in tinta unita o spezzati, puntando sulle texture, cotoni seersucker dall’apparenza stropicciata e lino traspirante, così come sulle cromie: gli azzurri polvere fanno il paio con i beige, che danno un tono formale al pantalone bianco.

Slim-fit, inappuntabile, classico ma iper-contemporaneo grazie alle linee taglienti e ai dettagli essenziali, il completo grigio di Prada ha giacca a due bottoni e i revers stretti: chi ama i formalismi li abbinerà a camicia e cravatta, chi predilige o può approfittare anche in un ufficio di un abbigliamento meno rigoroso, sceglierà di optare per maglieria in texture preziose, come il cachemire, tradotta su maglioni a collo alto, colorati di blu.

E le gradazioni più chiare del blu sembrano essere quelle infati predilette dalla moda primaverile: se Hamaki-ho tinge di azzurro polvere il completo con giacca due bottoni slim-fit, Paul Smith opta per un grande classico come il blu notte, ma gli regala carattere con una fantasia maxi-check.

Per chi, infine, crede che l’eleganza sia nascosta nei dettagli, e si sveli solo ad un occhio attento, la scelta giusta è il completo di Paoloni: il mix di cotone e sera gli regala un finish lucido, impeccabile mentre la micro fantasia a quadri è quasi impercettibile. Di carattere, e senza eccessi.

di Giuliana Matarrese